Stagione finita e tanti complimenti ai ragazzi!!!

a-s-d-bramante-1-partita bomba

Con un pizzico di mal di stomaco ho ripensato giorni fa al canestro del bomber americano Nick Nedwick, titolarissimo nel Fabriano basket; si quel canestro dall’arco che ci ha spento i sorrisi all’ultimo secondo. Eravamo a più uno, finì invece 86-88 per gli ospiti che esultavano nella nostra palestra. Inutile rimuginarci sopra, è andata così..ma nei nostri occhi delusi in fondo in fondo c’era tanto amor’ proprio per la nostra maglia, per il tifo e soprattutto per il livello di gioco espresso nei quaranta minuti. Gli allenatori Nicolini ed il fidatissimo vice Ugolini ne sono stati consapevoli fin da principio che i nostri ragazzi, nonostante le giovani età, hanno qualità che in un contesto ben  assemblato potevano dire la loro nell’ardua C Silver 2016/2017. Così è stato in questa stagione, ogni volta che abbiamo espresso le nostre qualità individuali al meglio ne ha giovato la squadra; se per mille motivi mancavamo di agonismo o peccavamo di egoismo poi ne risentivamo..forse penserete che sono discorsi banali..ma la banalità non è mai esistita quando siamo entrati in campo, siamo stati una bomba, una mina vagante pronta a esplodere che ha messo in difficoltà squadre di prima fascia e nel nostro periodo migliore qualcuno ha ammesso che..” incontrare il Bramante ai play-off?? – No grazie, i loro giovani in palla non li vorrebbe beccare nessuno”.. Parole del genere ci hanno riempito di orgoglio che spero non dimentichino mai i ragazzi; si ricordino tutti che l’anno scorso ci siamo salvati all’ultimo respiro, quest’anno ci è mancato pochissimo per essere tra le prime otto ed il livello di questa stagione era sicuramente più competitivo rispetto quella passata.

Grazie a chi ha messo tanta passione, come sempre, nel lavorare intorno ai ragazzi, i preparatissimi allenatori Nicolini e Ugolini, il mitico DS Piccini, il Pres storico Santini, i dirigenti Nicolini M., Giombini e Farina, i senatori del team Mainardi e Monacciani, il preparatore Eliano, il nostro tifo nella storica palestra Galileo Galilei e Grazie di cuore ai giocatori che come tutti noi hanno sofferto e gioito e ci hanno mostrato che hanno stoffa da vendere quando la micci esplode!!!!

Alla prossima stagione …buone ferie cestistiche a tutte le Società, alla redazione Basket marche…bhè ferie…tra i play off NBA, campionato di serie A e due tiri al campetto la palla a spicchi non smetterà mai di rimbalzare!!! WE LOVE THIS GAME!!

 

Vinciamo contro l’Urbania!!!

RM Multimedia Bramante Pesaro – Pallacanestro Urbania 56-51

Bramante: Benevelli 9, Ricci 4, Giroli n.e., Ceccolini 5, Bongiorno 2, Giacomini 4, Benedetti 10, Oliva 10, Amici 7, Nicolini, Moretti 5. All. Nicolini, vice. Ugolini

Urbania: Pentucci 9, Baldassarri 7, Longoni 5, Azzolini 2, Marini 11, Tancini 3, Dziho, Puleo 6, Matteucci 4, Facenda 4. All. D’Amato

Parziali: 19-8, 29-25, 47-32, 56-51.

Arbitri: Paglialunga e Guercio

Vinciamo anche a Porto San Giorgio..Giovedì 11 maggio ultima sfida contro Urbania..Vi aspettiamooooo

1-trasferta

2 vittorie in tre giorni!!! Battute Jesi e Porto S.Giorgio.
Giovedì 11 maggio ultima partita della stagione, non dovete perdervi RM Multimedia Bramante contro l’Urbania, si chiude con un bel Derby..di meglio non possiamo chiedere. Ci vediamo Giovedì alle 21 nel nostro palazzetto di Villa Fastiggi!!

Tabellino del match contro la Virtus:
Virtus Porto San Giorgio – RM Multimedia Bramante Pesaro 69-74

Porto San Giorgio: Tortolini 22, Tombolini 13, Sagripanti 7, Perini 13, Belleggia 9, Grossi 5.

Pesaro: Benevelli 9, Ricci 16, Giroli 3, Ceccolini 7, Bongiorno 6, Giacomini 5, Benedetti 17, Amici 5, Nicolini, Moretti 6.

Torniamo alla Vittoria in casa dell’Aesis!!

1-trasferta

ADS Aesis 98 – RM Multimedia Bramante  58 – 64

Jesi: Foschi 4, Toppi 5, Diotallevi 5, Santinelli (Cap.) 10, Ganzetti 5, Mosca 17, Montanari, Vita Sadi 12, Sebastianelli n.e. All. Riciputi

Bramante Pesaro: Benevelli 8, Ricci 2, Giroli 8, Ceccolini 12, Bongiorno (Cap.) 3, Giacomini, Benedetti 7, Oliva 2, Amici 11, Nicolini 11. All. Nicolini, vice. Ugolini

Parziali: 19-14, 12 -20, 14 – 9, 13 – 21.

Arbitri: Mattioli e Antimiani

Commento: Finalmente la risposta dei nostri ragazzi giunti alla prima vittoria nella fase di ammissione Gold; l’ inizio non è stato brillante, Jesi si fa sentir fin da subito trovando e mantenendo il vantaggio che si riduce a meno 5 pt con le triple pesaresi firmate Giroli e  Nicolini 19 – 14. Nel secondo periodo Jesi trova nel lungo Vita Sadi un notevole apporto sia difensivo che offensivo, Pesaro non si scompone e riesce a trovare il vantaggio costruendo ottime azioni di gioco finalizzate in particolare dal ben subentrato Ceccolini. 31 – 34 all’intervallo lungo. Nel terzo quarto il Bramante si perde, appare disorientato..Mosca  e Cap. Santinelli attaccano con coraggio il ferro trovando il più due a fine quarto. 45 – 43 La reazione di Pesaro non si fa aspettare, i ragazzi di Nicolini capiscono che non è serata nel tiro dalla lunga e cominciano a circolare meglio il pallone intorno all’arco dei tre punti. Nella metà campo difensiva impongono un’ardua difesa a zona che fa perdere diversi palloni ai locali. Individualmente il Bramante cresce e manda a referto diversi giocatori. Jesi ci prova fino alla fine, ma Pesaro è ben lucido e non regala più nulla. 58 – 64 il finale. Una vittoria scaccia pensieri e tanta voglia di riprovarci, Sabato 6 Maggio contro la Virtus Porto San Giorgio, altra trasferta e altro match caldo!!  Forza Bramante!!

 

Altra sconfitta, un Bramante ben lontano dalla sua forma migliore

RM Multimedia Bramante Pesaro – Basket Tolentino 57-63

Pesaro: Ceccolini 6, Nicolini 6, Giroli 6, Ricci 6, Benevelli 6, Oliva 6, Amici 7, Giacomini 2, Bongiorno 12, Benedetti ne. All. Nicolini

Tolentino: Severini, Ortenzi, Temperini 15, Pelliccioni 10, Francesconi, Sorci 23, Novatti 7, Nardi 4, Prati 4, Cimini, Anzuinelli. All. Cervellini

Parziali: 20-10, 15-16, 8-17, 14-20.

Arbitri: Buresta e Vescovi

Commento: Tanto demerito va a noi in questa sconfitta casalinga, abbiamo mandato all’aria un discreto vantaggio ed un parziale iniziale di 17 – 3. Tolentino ha il merito di non scoraggiarsi e di pazientare in attacco giocando con più serenità. Una serenità maturata anche dal fatto che il Bramante ha staccato la spina anzitempo. Gli esterni ospiti Temperini e Sorci ben coadiuvati da Cap. Pelliccioni martellano dall’arco e riportano il punteggio in equilibrio a fine terzo quarto col 43 pari. I veterani Cap. Bongiorno e Amici per la RM Multimedia Bramante si fanno vivi con belle giocate; Tolentino risponde fuoco al fuoco sempre con i suoi giocatori più rappresentativi. E’ infatti un canestro siderale da tre di Temperini a mettere fine ai giochi. 57 – 63 il finale.Sabato prossimo non giochiamo, la partita contro Jesi è stata posticipata a Giovedì 4 Maggio, il pala Triccoli ci aspetta.. nell’ ultima sfida vincemmo con una tripla di Giroli, speriamo di ripeterci, ma non dobbiamo mancare di costanza nei quattro quarti. Tutti vogliono vincere quando ci si trova davanti un giocatore con la maglia di un altro colore.. Non ci regala niente nessuno!!  FORZA BRAMANTE..SEMPRE!!!

RM Multimedia Bramante vs Tolentino

keep-calm-and-love-basket

E’ tempo di rimettere la divisa da gioco e prenderci due preziosi punti nel nostro palazzetto!!! Farà un gran caldo, si suderà più del normale e si lotterà perchè vogliamo che il nostro campionato finisca in crescita…non molleremo un centimetro contro il Tolentino!!! Oggi pomeriggio ore 18:00 a Villa Fastiggi per vincere, per coronare la nostra passione..lo sport che amiamo…

Vince il Fosso, dobbiamo uscire da questo momentaccio!!! Forza Bramante non mollare!

bramante-2016-2017

Nuovo Basket Fossombrone – RM Multimedia Bramante Pesaro 68-63

Fossombrone: Cicconi Massi 10, Tadei 9, Mancinelli 13, Grieco ne, Toccaceli ne, Clementi 8, Barantani 9, Chiericozzi 1, Ceppetelli 4, Diana 14. All. Giordani

Pesaro: Benevelli 15, Ricci 4, Giroli 11, Ceccolini, Bongiorno 11, Giacomini 7, Benedetti 1, Oliva, Amici 2, Nicolini, Moretti 12. All. Nicolini

Parziali: 19-11, 8-17, 18-8, 23-27.
Arbitri: Giardini e Sperandini
Commento: momentaccio per la RM Multimedia Bramante che esce sconfitta da Fossombrone. La squadra di casa crea gioco e si porta avanti nel punteggio. Giroli, come spesso gli è capitato in stagione segna la tripla allo scadere di quarto che ci fa riavvicinare 19 -11.
Pesaro cambia inerzia nel secondo periodo con i ben subentrati Moretti e Giacomini portandosi sul più uno 27 – 28.
Nella ripresa ci smarriamo nuovamente. Fosso spinta dai canestri di Mancinelli e Barantani trova il più 9; non riusciamo ad agganciarli; Diana sale in cattedra e allunga. Ad aggiungersi al momento no c’è l’espulsione, a nostro avviso esagerata, per il giovane pivot Moretti che si è dimostrato un difficile ostacolo per la difesa di Fossombrone. Il canestro e fallo di Clementi sigla la vittoria per i padroni di casa. 68 – 63 il finale.
Adesso c’è la pausa per le festività pasquali; per noi non può che essere un vantaggio interrompendo questa striscia negativa. Sarà anche occasione per meditare e ritrovare le nostre energie, non dobbiamo mollare!! FORZA BRAMANTE!!!

Brutta sconfitta casalinga contro il Matelica, ma ci rifaremo!!!!!

RM Multimedia Bramante Pesaro – Vigor Matelica 66-92

Pesaro: Benevelli 5, Ricci 2, Giroli 13, Ceccolini 13, Bongiorno 7, Giacomini 4, Benedetti 6, Oliva 4, Amici ne, Nicolini 8, Serpilli, Moretti 4. All. Nicolini

Matelica: Rossi 16, Pecchia 3, Antonini, Vissani 15, Braccini 2, Servadio 7, Trastulli 10, Busto 10, Selami, Peraica 24, Romano 5. All. Porcarelli

Parziali: 13-23, 19-20, 13-26, 21-23.

Arbitri: Scaramellini ed Ammendola

Commento: chiamiamolo incidente di percorso; c’è poco da aggiungere. Non abbiamo giocato la nostra pallacanestro. I parziali parlano da soli ad eccezione di un secondo quarto in cui abbiamo reagito ai canestri subiti nel primo parziale (ottimo Giroli). Nell’altra metà campo il Matelica si è presentato ben agguerrito e probabilmente ha giocato la sua miglior partita della stagione, quindi tanto di cappello a loro. (Eccellente la partita di Perajca). Dobbiamo metterci in testa che il campionato non è affatto finito, resettarci da questa gara e tornare sui binari giusti in primis per noi stessi ed inoltre anche per affrontare le prossime avversarie che pur non essendosi classificate per i play off hanno pur sempre ottimi organici e fame di vittoria. Recuperiamo le energie mentali e ricominciamo alla grande, col nostro entusiasmo di giocare..lo stesso che ha coinvolto tante persone che hanno assistito le nostre gara della stagione 2016-17..FORZA E CORAGGIO!! Non ci manca proprio nulla!!

Sfumano i play-off, 73 – 70 per Urbania, ma non finisce di certo il nostro campionato

 

bramante-2016-2017

 

Mec System Urbania – Bramante Pesaro 73-70

Urbania: Pentucci 14, Baldassarri 1, Longoni 10, Azzolini n.e., Marini 10, Tancini 6, Galavotti n.e., Tiberi n.e., Dziho, Puleo 15, Matteucci 9, Facenda 8. All.: Alberto D’Amato – Vice Federico Biagetti

Pesaro: Benevelli 11, Ricci 10, Giroli 9, Ceccolini 6, Bongiorno 9, Giacomini, Benedetti 3, Oliva 4, Amici 8, Nicolini 9, Moretti 1. All.: Nicolini

Parziali:  18-13, 26-21, 14-19, 15-17.

Arbitri
: Notarangelo e Paglialunga

Commento: Grande atmosfera di basket in un campo storico; il derby tra Urbania e Bramante è da èlite e la partita che ne è susseguita ne è una conferma. I padroni di casa sono partono in quarta col parziale di 9 – 0. La RM Multimedia Bramante reagisce dopo lo scossa subita nei primi minuti e comincia a concretizzare in attacco. Urbania continua a tenersi in vantaggio sebbene Pesaro nel secondo periodo abbia scaldato le mani dall’arco (3 triple di Giroli, una Bongiorno e Benevelli). 44 – 34 a metà gara. Match che non si spegne, anzi l’adrenalina sale azione dopo azione, il Bramante risponde ai canestri di Puleo con Ricci ,Amici e 4 pt finali di Nicolini distanziandosi di meno cinque lunghezze. A inizio quarto periodo Ceccolini da tre e Bongiorno portano il match in parità. Minuto per i padroni di casa. Nessuna delle compagini trova la svolta; Ricci in entrata fa 68 pari dopo che Longoni segna 2/2 dalla lunetta. Urbania allunga dalla lunetta fino al più tre (73- 70). Minuto per Coach Nicolini a un secondo dal termine. Rimessa, Ricci riceve si gira e scaglia la preghiera..ferro lungo e punteggio che si ferma sul 73 – 70.

Ci abbiamo provato fino all’ultimo, ma la spunta Urbania. Certo non abbiamo niente da recriminare ai nostri ragazzi che hanno lottato senza mai cedere; il loro atteggiamento tampona in parte il mancato passaggio tra le prime otto. Essere tra le prime otto è stato un sogno che si stava materializzando; alcune delle squadre più illustri avrebbero voluto evitarci se fossimo passati. Questo ci riempie di orgoglio, abbiamo dimostrato di essere un realtà che può giocarsela con tutte in C Silver; il nostro Campionato non termina qui di certo, dopo il turno infrasettimanale del prossimo week-end abbiamo la fase ad orologio ed avremo altre prove, altre battaglie..e  noi continueremo a dire la nostra!!

 

 

Campionato 2014